Informativa breve

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge, aggiornato all art. 13 e 14 del GDPR. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link o pulsanti al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie.

 

Accetto  Normativa privacy estesa

 

Comune di Patti

98066 Patti ME

www.comune.patti.me.it

Dati Municipio di appartenenza

Tel. 0941 246111

Descrizione:

Patti è uno dei maggiori centri della fascia tirrenica messinese (157 m s.l.m.). L’economia è basata prevalentemente sull’agricoltura (cereali, ortaggi, olive, uva da mosto e agrumi), l’artigianato (tipiche ceramiche e lavori in marmo e in ferro) e il turismo. Tra i monumenti più importanti citiamo la Cattedrale edificata nel XVIII sec., la Chiesa di San Michele di epoca medievale e il Santuario della Madonna di Tindari, situato nelle vicinanze e meta di pellegrinaggi, che conserva una statua della “Madonna nera” in stile bizantino. Inoltre sono molto interessanti i resti archeologici della Villa Romana (II sec. d.C.), che presenta ancora ampie sale con pavimenti costituiti da mosaici policromi a motivi geometrici ben conservati (il più bello si trova nella sala tricora dove si ammirano mosaici raffiguranti animali domestici e fiere in diverso atteggiamento).

Storia:

Il borgo fu fondato nel 1094, durante la dominazione del conte Ruggero d’Altavilla. Dopo le varie distruzioni subite nel tempo, un nuovo sviluppo urbanistico ed economico si ebbe durante il XVII sec.

Numeri utili

Municipio: Piazza Scaffiddi, tel. 0941-246111 fax. 0941-240623

Santo Patrono - Santa Febronia Festeggiamenti: ultima domenica di luglio.


 






Galleria degli utenti su questa località: