Informativa breve

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge, aggiornato all art. 13 e 14 del GDPR. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link o pulsanti al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie.

 

Accetto  Normativa privacy estesa

 

Comune di Furnari

98054 Furnari ME

www.comune.furnari.me.it

info@comune.furnari.me.it

Dati Municipio di appartenenza

Tel. 0941 802210

Descrizione:

Furnari sorge in una zona litoranea collinare (146 m s.l.m.). L’economia è basata principalmente sull’agricoltura (cereali, olive, uva da mosto, agrumi e mandorle) e l’allevamento (bovini e ovini). Tra i monumenti da visitare ricordiamo la Chiesa Madre, edificata nel 1600 sulle rovine del Castello dei Principi di Furnari e ricostruita nel 1929 sulla struttura precedente. La Chiesa di Sant’Antonio, del 1600, dove al suo interno si possono ammirare le statue di Sant’Antonio e dell’”Ecce Homo” e quadri ed immagini di santi risalenti al XVI e XVII sec. Da vedere anche il Monumento ai Caduti della prima Guerra Mondiale (una pregevole scultura in marmo raffigurante un soldato in assetto di guerra).


Storia:

Il paese ebbe origine intorno al 1300, quando Filippo Furnari (in cambio dei servizi resi) ottenne dall’imperatore Federico II il titolo di Barone di un territorio di circa 1300 ettari. Successivamente i Furnari furono nominati duchi del feudo e vi rimasero fino al 1691, quando lo vendettero ad Antonio dei Principi Marziani (la cui famiglia ne conservò il possesso fino all’abolizione dei diritti feudali, 1812).


Numeri utili

Municipio: Via degli Uffici, tel. 0941-802210 fax. 0941-802240

Santo Patrono - Sant’Antonio Festeggiamenti 13 giugno


 




Galleria degli utenti su questa località: