Informativa breve

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge, aggiornato all art. 13 e 14 del GDPR. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link o pulsanti al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie.

 

Accetto  Normativa privacy estesa

 

Comune di Casalvecchio Siculo

98032 Casalvecchio Siculo ME

www.comune.casalvecchiosicule.me.it

info@comune.casalvecchiosiculo.me.it

Dati Municipio di appartenenza

Tel. 0942 761122

Descrizione:

Casalvecchio Siculo sorge in una zona collinare interna (420 m s.l.m.). L’economia è basata sull’agricoltura (grano, olive, uva e limoni) e l’allevamento (bovini e ovini). Tra i beni monumentali da visitare ricordiamo la Chiesa Madre (XVII sec.) dedicata a S. Onofrio Anacoreta, l’Abbazia arabo normanna dei SS. Pietro e Paolo d’Agrò (1172), la Chiesa barocca SS. Annunziata, la Piazza Vecchia (XVII sec.), il Centro Storico e la zona naturalistica “Piano Vernà”.


Storia:

Dall’epoca normanna sino al XVIII sec. rimase sotto la giurisdizione di Savoca. Dal 1928 al 1939, quando divenne comune autonomo, fu frazione della vicina S. Teresa di Riva. Nel 1862, dopo l’unificazione d’Italia, al nome Casalvecchio venne aggiunto “Siculo” per distinguerlo dall’omonimo Casalvecchio di Puglia.


Numeri utili

Municipio: Piazza dei Caduti, tel. 0942-761122/0942-761008 fax. 0942-761091

Santo Patrono - Sant’Onofrio Anacoreta Festeggiamenti: seconda domenica di settembre.
Una curiosità: durante la processione sfila anche la statua di un cammello, in ricordo del cammello su cui Ruggero II entrò vincitore in Sicilia nel 1060.


 






Galleria degli utenti su questa località: