Informativa breve

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge, aggiornato all art. 13 e 14 del GDPR. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link o pulsanti al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie.

 

Accetto  Normativa privacy estesa

 

Comune di Alimena

90020 Alimena PA

www.alimenaonline.eu

Dati Municipio di appartenenza

Tel. 0921 646947

Descrizione:

Alimena sorge in una zona collinare interna (750 m s.l.m.), tra i suoi prodotti agricoli troviamo cereali, uva, olive e mandorle. Tra i monumenti citiamo la Chiesa Madre dedicata a Santa Maria Maddalena, edificata nel 1725 in stile barocco, l’interno grandioso a tre navate custodisce una pregevole statua dell’Immacolata del Sorge e diverse tele del ‘700. La Chiesa di Sant’Alfonso dei Liguori, simbolo del paese, era una torre d’avvistamento risalente al 1600 e trasformata in chiesa nel 1837. L’ex Collegio di Maria con annessa chiesa dedicata alla Madonna Ausiliatrice, del 1766, in seguito usato come orfanatrofio. La Chiesa annessa all’ex Convento di Santa Maria, oggi rimane solo la chiesa che conserva l’originale struttura del ‘700. Fuori dal centro abitato si trova la chiesa dedicata alla Madonna del Burgarito, del 1700 circa, meta di pellegrinaggio. A 1007 metri sul livello del mare si può visitare il sito archeologico Balza Areddula.

Storia:

Nel XV sec. il borgo era formato da poche case fatte erigere da Don Pietro Alimena, in seguito, nel 1628, il marchese Antonio Alimena ingrandì il paese e gli diede il suo nome.

Numeri utili

Municipio: Via Catania tel. 0921-646947 fax. 0921-646470

Santa Maria Maddalena Festeggiamenti: primo settembre.


 






Galleria degli utenti su questa località: