Informativa breve

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge, aggiornato all art. 13 e 14 del GDPR. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link o pulsanti al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie.

 

Accetto  Normativa privacy estesa

 

Comune di Salemi

91018 Salemi TP

www.cittadisalemi.it

Dati Municipio di appartenenza

Tel. 0924 991111

Descrizione:

Salemi sorge nel cuore della Valle del Belice (446 m s.l.m.), circondata da vigneti e uliveti, ha inoltre una vasta coltivazione di ortaggi, grano, agrumi e prodotti caseari. Si allevano ovini e bovini. Tra i monumenti interessanti da visitare citiamo la Chiesa del Collegio oggi Chiesa Madre, il Duomo ricostruito dopo un terremoto tra il 1615 e il 1764 e il Castello eretto da Federico II di Svevia nel XIII sec.

Storia:

Nel 272 a. C. fu conquistata dai romani. Nel 535, fu sottomessa dal bizantino Belisario. Gli arabi ne presero possesso nell’827 e introdussero molte nuove coltivazioni: arance, limoni, pesche , carciofi, melanzane e spezie come lo zafferano, il garofano e la cannella. In seguito fu dominata dai normanni, gli svevi, gli angioini, gli aragonesi e i borbonici. Nel 1860, Giuseppe Garibaldi, dopo essere sbarcato a Marsala, si diresse a Salemi e salito sulla cima della torre del castello normanno –svevo issò la bandiera tricolore proclamando il paese la prima capitale d’Italia. Il centro fu gravemente danneggiato dal terremoto del Belice del 1968.

Numeri utili

Municipio: Piazza Dittatura tel. 0924-991111 fax. 0924-981663

Santo Patrono - San Nicola di Mira Festeggiamenti 6 dicembre


 




Galleria degli utenti su questa località: