Informativa breve

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge, aggiornato all art. 13 e 14 del GDPR. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link o pulsanti al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie.

 

Accetto  Normativa privacy estesa

 

Comune di Viagrande

95029 Viagrande CT

www.comune.viagrande.ct.it

Dati Municipio di appartenenza

Tel. 095 7923111

Descrizione:

Oggi a Viagrande la viticoltura e l’agrumicoltura interessano quasi tutta la superficie agraria. Buone fonti di reddito sono l’artigianato, il commercio e il turismo estivo. Numerose abitazioni presentano vivaci portali barocchi in pietra lavica.
La Chiesa Madre è il più antico ed interessante edificio; ha un interno decorato con pregevoli stucchi e affreschi e custodisce le reliquie di San Mauro Abate. Da vedere è anche la Villa del Principe Manganelli. Pregevoli la Chiesa di San Michele, la Chiesa di Santa Caterina, la Chiesa dell'Annunziata, il Convento dei Benedettini, la Villa Biscari.

Storia:

Il nome viene dall’antica via per Messina detta appunto via grande. Le origini del paese sono molto remote, dalla dominazione normanna a quella spagnola. Nel 1848 una sessantina di giovani scesero armati nelle piazze catanesi contro il governo borbonico. Alla restaurazione di quest'ultimo molti viagrandesi furono fatti prigionieri o esiliati.

Numeri utili

Posizione:
sulle pendici sud-orientali dell'Etna.

Ricorrenze:
15 gennaio: festeggiamenti in onore di San Mauro Abate, patrono di Viagrande.


 

Galleria degli utenti su questa località: